Quattroruote presenta

Montagne outdoor

ru-du-tor-nella-valle-di-champorcher
Cascate di ghiaccio

Ru du Tor nella Valle di Champorcher

Fra canyon, stalattiti e ponti sospesi

Località Valle d'Aosta: Monterosa
Durata 1 h per l'avv.
Dislivello della salita 180 m
Difficoltà VI/5
Esposizione N

La Valle di Champorcher è un luogo isolato e con sorprendenti possibilità per l'arrampicata su ghiaccio, molte delle quali ancora poco conosciute. Le colate sono poche ma quasi sempre in ottime condizioni, e offrono una scalata varia e mai banale. L'acqua non manca da queste parti e il toponimo del comune più importante, Pontboset, rimanda alla tradizione locale nella costruzione di ponti. Per l'avvicinamento si percorre infatti il sentiero n. 2 detto "Dei sei ponti" che utilizza questi straordinari manufatti in pietra che si slanciano da una parete a un'altra per congiungere i ripidi versanti vallivi. Vale la pena soffermarsi sulla bellezza questi archi sospesi sul baratro, prima di far tintinnare moschettoni e chiodi durante l'arrampicata. D'inverno i ripidi versanti della valle sono solcati da colate ghiacciate di dimensioni ragguardevoli, veri e propri gioielli luccicanti a disposizione degli appassionati dell'arrampicata con picche e ramponi. Qui la scalata su ghiaccio ha regalato gioie immense ai locali, ma ha ancora molto da offrire a chi ha voglia di esplorare i meandri più nascosti e sconosciuti. Proponiamo un itinerario per ghiacciatori esperti, che richiede capacità di valutazione delle condizioni e una delicatezza da ballerini per salire la fragile colonna verticale d'uscita.

Accesso

Accesso

Da Pont Saint Martin si segue la statale in direzione Aosta. Poco dopo il Forte di Bard, si prende a sinistra la regionale che sale in direzione di Champorcher. Si prosegue fino a Pontboset e lo si oltrepassa, prendendo poco dopo la deviazione a sinistra per Frontière. Dalla frazione si prosegue a piedi lungo il sentiero n. 2 detto "Dei sei ponti". Dopo poco un ponte in legno permette di superare il torrente Brenve. Si continua a mezza costa e, dopo alcuni tornanti, ci si porta ai piedi del canale dove si trova la colata (1 h)

Descrizione salita

Descrizione salita

Si attacca un largo muro di formazione a cavolfiori con pendenze fra i 60° e i 70° e brevi salti a 90°. Si fa sosta prima di un facile canale. La lunghezza successiva si affronta il canale con pendenza fra 60° e 70°. Durante la terza lunghezza il canale si fa più compatto e si impenna fino a 80°. La quarta lunghezza ha un muretto di 80° con breve passaggio verticale. L'ultimo tiro si svolge su una colonna verticale spesso molto delicata. Dopo un breve ripiano si affronta il muretto finale di 70° e 80°.

Descrizione discesa

Descrizione discesa

Si esce a sinistra verso il bosco quindi per tracce si ritorna al sentiero

Attrezzatura

Attrezzatura

Normale dotazione da cascata

Informazioni

Informazioni

www.monterosa-ski.com

Credits - Monterosa Ski
Main banner
Editoriale Domus SpA

Via G. Mazzocchi, 1/3 20089 Rozzano (Mi) - Codice fiscale, partita IVA e iscrizione al Registro delle Imprese di Milano n. 07835550158 R.E.A. di Milano n. 1186124 - Capitale sociale versato € 5.000.000,00 - Tutti i diritti riservati - All rights reserved - Lic. SIAE n. 787/I/07-908

Servizio meteo fornito da 3BMETEO