Quattroruote presenta

Montagne outdoor

jof-di-somdogna-1889-m
Scialpinismo

Jôf di Somdogna (1889 m)

Località Friuli-Venezia Giulia: Giulie Occidentali-Friuli
Durata 3 h
Dislivello 890 m
Difficoltà BS*
Esposizione E/NE

In caso di nevicate recenti, questo itinerario offre una discreta alternativa per la pratica dello scialpinismo in pieno inverno. La piccola cima tondeggiante si trova esattamente ai piedi del versante nord del Montasio e si presta quale magnifico punto panoramico.

Periodo

Periodo

dicembre-marzo

Descrizione

Descrizione

La prima parte della salita si svolge lungo una mulattiera, poi sul sentiero estivo che si sviluppa in mezzo a una bella faggeta, fino a raggiungere la radura del rifugio Fratelli Grego (1389 m). Da qui si prosegue di nuovo nel bosco, per poi piegare decisamente a sinistra all’altezza del lago chiamato Il Laghetto. Risalendo direttamente il pendio tra alberi e cespugli, su terreno un po’ faticoso e scomodo, si raggiunge dapprima una conca pianeggiante, che un tempo era un alpeggio, poi la sella sulla sinistra (est) della vetta. Si risale quindi la dorsale fino in cima, facendo particolare attenzione perché questo tratto è poco sicuro in presenza di accumuli di neve ventata. La discesa avviene per l’itinerario di salita.

Punto di arrivo

Punto di arrivo

Jôf di Somdogna (1889 m)

Note

Note

*buon sciatore

Main banner
Editoriale Domus SpA

Via G. Mazzocchi, 1/3 20089 Rozzano (Mi) - Codice fiscale, partita IVA e iscrizione al Registro delle Imprese di Milano n. 07835550158 R.E.A. di Milano n. 1186124 - Capitale sociale versato € 5.000.000,00 - Tutti i diritti riservati - All rights reserved - Lic. SIAE n. 787/I/07-908

Servizio meteo fornito da 3BMETEO