Quattroruote presenta

Montagne outdoor

pizzo-tre-vescovi-2092-m
Scialpinismo

Pizzo Tre Vescovi (2092 m)

Località Marche/Umbria: Monti Sibillini
Durata 3.30 H
Dislivello 950 m
Difficoltà BS*
Esposizione N/NE

Gita estremamente divertente quando è in buone condizioni, diversamente può diventare una trappola: la strada sterrata da Pintura al rifugio del Fargno, infatti, è tutta esposta alla caduta di valanghe e chiusa dall’inverno fino a inizio estate. Prima di impegnarsi su questo itinerario, quindi, informarsi bene sulle condizioni della neve.

Accesso

Accesso

Pintura di Bolognola (1340 m)

Descrizione

Descrizione

Dal piazzale di Pintura, verso sud, imboccare e seguire la strada sterrata per il rifugio del Fargno fino a uno sperone roccioso incombente sulla strada, oltre il quale un pendio dà accesso alla Forcella Bassete (1701 m). Una volta scavalcata la forcella, lo spazio è occupato dall’ampia alta Valle dell’Ambro, sullo sfondo i ripidi versanti nord e le lunghe creste del Monte Priora e del Pizzo Berro. Si attraversa alti la caratteristica conca della Pescolletta e si guadagna quota gradualmente scegliendo il percorso migliore. Da qui non è ancora visibile il Pizzo Tre Vescovi, così chiamato perché la sua cima un tempo era punto di incontro dei confini delle diocesi di Camerino, Norcia e Fermo. L’ultimo tratto in cresta apre la vista sulla sottostante Val di Panico, da qui raggiungibile per il ripido canale della Costa dell’Asino (dislivello 700 m, tratti a 40°), e sulla rocciosa e verticale parete di Monte Bove Nord, oltre la quale si scorge Ussita con le sue frazioni. Una croce in ferro stabilisce il punto più alto, dal quale si scende per l’itinerario di salita. È senz’altro raccomandabile concludere la piacevole discesa della Pescolletta, che in genere mantiene sempre buona neve, proseguendo in direzione nordest fino a quota 1600 circa. Rimontate le pelli per una breve risalita (100 m) fino alla Forcella Bassete, si scende a Pintura lungo la strada dell’andata. In caso di dubbi sulle condizioni di questo traverso, l’alternativa è di attraversare per le creste del Monte Castel Manardo (1917 m), scendendo poi verso nord agli skilift della piccola stazione sciistica di Pintura di Bolognola.

Attrezzatura

Attrezzatura

Normale da scialpinismo, utili rampanti e ramponi

Punto di arrivo

Punto di arrivo

Pizzo Tre Vescovi (2092 m)

Note

Note

*buon sciatore; S2, un tratto S3

Main banner
Editoriale Domus SpA

Via G. Mazzocchi, 1/3 20089 Rozzano (Mi) - Codice fiscale, partita IVA e iscrizione al Registro delle Imprese di Milano n. 07835550158 R.E.A. di Milano n. 1186124 - Capitale sociale versato € 5.000.000,00 - Tutti i diritti riservati - All rights reserved - Lic. SIAE n. 787/I/07-908

Servizio meteo fornito da 3BMETEO