Quattroruote presenta

Montagne outdoor

senggchuppa-3606-m
Scialpinismo

Senggchuppa (3606 m)

Località Canton Vallese: Senggchuppa
Durata 7/8 h
Dislivello 2000 m
Difficoltà BSA*
Esposizione NE/NW
Periodo

Periodo

marzo-giugno

Accesso

Accesso

Engiloch (1769 m)

Descrizione salita

Descrizione salita

Dal parcheggio di Engiloch si scende al torrente e lo si attraversa su un ponticello. Si percorre il pendio ripido sino alla piana di Wysse Bode quindi, tenendosi a sinistra di una cascata, si risale il canalino che porta ai laghetti di Sirwoltesee (2420 m). Da qui si procede a destra (direzione nordovest) e, attraversate alcune caratteristiche vallette, si guadagna il passo Sirwoltesattel (2621m). Si scende dritti per un centinaio di metri nella Nanztal. Ora si piega a sud e si taglia a mezza costa il pendio per portarsi su un ripiano delimitato da un salto di roccia posto al centro della valle (quota 2430 m circa). Si sale verso sud tenendosi al centro della valle. Giunti al ghiacciaio Gamsagletscher si mantiene la destra (per chi sale) per i primi due salti e poi al terzo si traversa a sinistra in direzione del Rossbodenpass (3169 m). Si procede verso sud-sudest, giungendo a una sella sotto la vetta. Nel tratto finale si prende la ripida dorsale nevosa nord, a piedi o con gli sci a seconda delle condizioni del manto. La discesa avviene per lo stesso itinerario.

Punto di arrivo

Punto di arrivo

Senggchuppa (3606 m)

Note

Note

*buon sciatore alpinista; utili ramponi e piccozza

Main banner
Editoriale Domus SpA

Via G. Mazzocchi, 1/3 20089 Rozzano (Mi) - Codice fiscale, partita IVA e iscrizione al Registro delle Imprese di Milano n. 07835550158 R.E.A. di Milano n. 1186124 - Capitale sociale versato € 5.000.000,00 - Tutti i diritti riservati - All rights reserved - Lic. SIAE n. 787/I/07-908

Servizio meteo fornito da 3BMETEO